Avanscoperta

Kanban Software Development

Turning your team into a lean propeller

Kanban Software Development: 26-27-28 settembre 2016, Bologna

I team di sviluppo sono spesso alle prese con problemi di sovraccarico e bassa produttività. L’elevato numero di attività contemporanee, finisce per incagliare il lavoro aumentando lo stress, ma peggiorando i risultati.

Un approccio lean alla gestione delle attività permette di migliorare notevolmente l’efficacia dei team e delle organizzazioni, attraverso un percorso di raffinamento continuo dei metodi di lavoro.

Programma corso Kanban Software Development

In tre giorni intensi ed interattivi, scopriremo nuovi modi di organizzare il lavoro nel team, di migliorare l’efficienza del gruppo di lavoro e dell’azienda, esplorando nuove prospettive, nuovi strumenti di visualizzazione e nuove forme di collaborazione.

1° giorno
  • Hands-on Kick Off: prendiamo immediatamente le misure al problema. Che succede quando tutti sono carichi?
  • Princìpi fondamentali di lean, e come gli aspetti caratteristici del manifatturiero devono essere tradotti nell’ambito dello sviluppo software e del lavoro intellettuale in genere. Da un sistema push ad un sistema pull limitando il WiP.
  • Agile Software Development: principi base e differenze fondamentali tra Kanban ed altri approcci quali Scrum ed XP. Cosa guadagniamo, e cosa rischiamo di perdere.
  • Theory of Constraints: la ricerca del collo di bottiglia del sistema e strategie per migliorare il flusso complessivo.
2° GIORNO
  • Visualizzare il flusso: quale approccio per visualizzare la nostra complessità? Quali caratteristiche sono rilevanti nel nostro contesto? Progettiamo insieme la nostra prima Kanban board e definiamo una strategia evolutiva per le iterazioni successive.
  • Complexity: qual è effettivamente il nostro lavoro? Quali sono le caratteristiche salienti? Quali strategie possiamo applicare a determinate categorie di problemi? Scopriamo insieme perché possiamo ‘garantire’ dei risultati e dove invece questo è impossibile per definizione.
  • Cosa succede quando il collo di bottiglia si sposta? Problemi ricorrenti della struttura organizzativa aziendale, strategie e strumenti per problem solving su scala più larga.
  • Management e sviluppo agile: cosa succede quando cambiano le regole all’interno del team?
  • Stime e pianificazione in Kanban: quali informazioni possiamo ottenere dal diagramma di flusso cumulativo e come possono aiutarci nella pianificazione. Dove e quando ha senso stimare e con quale precisione?
  • Option-Based Thinking: pianificazione in contesti di elevata incertezza.
  • Classi di servizio: gestione della variabilità dei flussi, e del loro diverso valore economico.
3° giorno
  • Agile Retrospectives: come affrontare insieme le attività di problem determination e problem solving in contesti complessi e con problemi critici.
  • Problem determination in contesti complessi: esplorare il problema, strategie di Root Cause Analysis.
  • Collaborative Decision Making: il team ha le informazioni, ma prendere le decisioni migliori e nel modo corretto richiede qualche accorgimento in più.
  • Strategie per il miglioramento continuo: PDCA, A3 thinking, Small Controlled Experiments.
  • Q&A: topic marketplace sugli argomenti più caldi delle giornate.
Obiettivi

Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di applicare Kanban al proprio contesto di produzione, e di intraprendere un cammino di miglioramento continuo nell’organizzazione del lavoro individuale e di gruppo.

A chi si rivolge

Il workshop è pensato per chi ha necessità di coordinare un gruppo di lavoro su attività collaborative. Non è strettamente legato al software, ma alle attività intellettuali in senso generale.

Requisiti

Una conoscenza di base dei principi agili è benvenuta, ma non strettamente necessaria.

In che cosa si differenzia questo corso

Abbiamo applicato i principi di Kanban in aziende grandi e piccole, a prodotti ed a servizi e con contenuti estremamente diversi. Abbiamo aggiunto contenuti originali. Sappiamo quali sono gli ostacoli lungo il percorso e quali sono le competenze necessarie a superarli.

Lingua: ITA
#Agile #Kanban

Docente

Alberto Brandolini

Consulente a 360° nell'ambito dell'Information Technology, CEO e Founder di Avanscoperta. Convinto che i problemi non si possano risolvere con lo stesso approccio che li ha creati, cambia continuamente prospettiva indossando i panni dell'architetto, del docente, del coach, del manager, del system thinker o dello sviluppatore. Alberto è speaker abituale agli eventi dedicati allo sviluppo software in Italia e in Europa, da quando si è sparsa la voce che fa ridere. Oltre all'attività di consulenza, è docente per Skills Matters in Gran Bretagna, in particolare per quanto riguarda Domain-Driven Design. È inoltre il fondatore della community italiana dedicata a DDD e dell'Italian Stoos Satellite ed è un contributor attivo su temi legati allo sviluppo software agile, al lean management ed a nuovi modi di fare impresa e gestire la collaborazione. Conosciuto come ziobrando, Alberto Brandolini è inventore di EventStorming e autore di Introducing EventStorming - An act of deliberate collective learning. EventStorming Book cover
-20%

I tuoi non ti mandano? Partecipi di nascosto?

L'IVA te la facciamo risparmiare

Se ti stai iscrivendo al corso a titolo personale, probabilmente non hai modo di scaricare l'IVA.
In questo caso, c'è una tariffa speciale per te, con uno sconto del 20% sul prezzo corrente del biglietto.

Sì lo sappiamo che l’IVA è al 22% ma sappiamo anche che per togliervi l’equivalente dell’IVA avremmo dovuto scontare il 18.03278689% (ossia 22/[100+22]). Quindi in realtà vi stiamo facendo un ulteriore sconticino in più in onore degli dei della cifra tonda, che sappiamo essere un inutile feticcio in un mondo di cifre binarie, ma..
Lo sconto non è cumulabile con altri codici promozionali.

Cosa dicono di questo workshop:

L'alternanza di teoria, esperienze pratiche, lavori di gruppo, Q&A, ecc. rende il workshop coinvolgente e aumenta l'efficacia formativa.

Fellow 2

Ottimo, esperienza agile e scorrevole, focalizza i punti salienti facendoli emergere rapidamente.

Fellow 1

Il nostro lavoro consiste per il 90% nell'imparare! Investire su me stessa e partecipare a questi workshop è la cosa migliore che potessi fare! (Sarebbe bello poterselo permettere di più... )

Valentina Vivian

Mi è piaciuto molto il carattere interattivo del corso e il fatto che Brando non faccia l'"evengelist"!

Marco Dussin

Con Brando, quello che "ti porti a casa" è sempre molto superiore alle aspettative! :-)

Nazareno Manco

Adottare una metodologia di questo tipo, che si basa su due concetti chiave virtuosi, quali il buon senso e la trasparenza nei confronti del team e del cliente, è un valore per l'azienda!

Daniele Sghedoni

Hai domande su questo workshop?

Contattaci per avere informazioni  
Camplus Bononia - Come arrivare ed Info

Approfondimenti

Sei pronto ad imparare?

Riservati un ticket

oppure guarda gli altri workshop