Avanscoperta
Node.js Workshop

Node.js Workshop

A universal development framework for today’s digital world

Abstract del corso

I bravi sviluppatori/sviluppatrici Node.js sono in grado di produrre codice stabile in tempi brevissimi, facendo tesoro dell’esperienza e delle conseguenze del cambio di paradigma. Purtroppo, la maggior parte delle applicazioni scritte in Node non corrisponde a queste caratteristiche e finisce per assomigliare a “qualcos’altro” perdendo il vantaggio competitivo di una tecnologia così rivoluzionaria.

In questo corso andremo oltre le conoscenze di base, per affrontare i temi necessari allo sviluppo professionale di applicazioni robuste, scalabili e mantenibili, senza rinunciare al “Wow effect” della demo scritta in pochi minuti.

Argomenti

  • Architettura di un’applicazione Node.js: cosa non possiamo permetterci di sbagliare, cosa significa realmente sviluppare microservices e… l’ingrediente segreto! (hint: non è la barba).
  • Up and Running: un setup robusto è il primo passo verso uno sviluppo rapido e consistente.
  • Sviluppo applicazioni node con Fastify.
  • Node.JS in-the-large. Trasformiamo il nostro prototipo in un’applicazione enterprise.
  • Modularizzazione in Node: non sono Jar, non sono DLL, non sono gemme. Sono un’altra cosa.
  • TDD in Node.JS: strumenti e pratiche per costruire moduli affidabili e robusti.
  • Mastering complexity: ci sono più di 100k moduli pubblicati su NPM, quali fanno al caso nostro? Le strategie di componentizzazione “classiche” vanno riadattate al contesto Node.JS. Scopriamo quale relazione segreta lega la qualità dei moduli alla lunghezza della barba dell’autore.
  • Just-in-Time enterprise composability: costruire applicazioni complesse mediante composizione di altri servizi.
  • Architetture a microservizi: dividiamo le nostre API in più servizi e componiamole con un API gateway.

Perché partecipare?

Node.js non è solo un fenomeno hipster, ma la tecnologia usata come veicolo di innovazione nelle più grandi aziende e organizzazioni del mondo, come The Times, Condé Nast, Paypal, Uber, Walmart e tante altre.
È relativamente facile costruire un prototipo di applicazione Node.JS seguendo le indicazioni disponibili in rete. Il difficile è trasformare il prototipo in un’applicazione enterprise affidabile e mantenibile in produzione.
L’esperienza di Matteo ci permetterà di andare oltre i semplici tutorial, per costruire software production-ready a partire da una tecnologia che rompe gli schemi tradizionali, ma che richiede un diverso approccio alla progettazione.

Corso Nodejs Matteo Collina avanscoperta

l Stack

Come si svolge

Il workshop è molto interattivo e lascia ampio spazio ai problemi reali dei partecipanti nell’adozione e utilizzo di Node.
Durante le due giornata si alternano momenti di teoria e approfondimenti a momenti di lavoro pratico in gruppi da 2/3 persone.

F.A.Q.

Laptop e Strumenti: Devo portare il mio laptop?
Sì, è necessario che porti il tuo computer con te.

Prerequisiti: Devo fare qualcosa prima del workshop?
Sì, il tuo laptop dovrebbe avere Node già installato. Si consiglia una macchina virtuale Ubuntu nel caso si sia sotto Windows.
È inoltre raccomandabile una conoscenza base di JavaScript e del paradigma REST.

Lingua del corso: In che lingua sarà il workshop?
Il corso sarà in italiano.

Cosa dicono di questo workshop…

Node.js è bello, veloce, potente e divertente. Ma per creare velocemente applicazioni robuste ed efficienti serve disciplina. Competenza, passione ed un pizzico di sana follia sono le qualità del Maestro #node Matteo.
Alessandro Koterle

Bellissimo corso per conoscere il mondo di Node.js. Per uscire dalla giungla del software monolitico e per entrare nel paradiso del software componibile: “You wanted a banana but you got a gorilla holding the banana”! Good-bye, Object Oriented Programming. Hello, Functional Programming!
Roberto Zaniboni

Il corso ha coperto argomenti molto importanti quali performance, deploy, versionamento delle librerie e dei pacchetti applicativi. Matteo ha spiegato tutto in modo molto intuitivo anche argomenti abbastanza complessi come l’ottimizzazione del v8.
Corso essenziale per chi vuole sviluppare Node.js seriamente in ambito enterprise.
Tommaso Allevi

Corso di livello con un insegnante eccezionale! Best practice, trucchi del mestiere e networking. Assolutamente consigliato.
Tomas Della Vedova

Matteo Collina

Matteo si definisce un pirata del codice e uno scienziato pazzo.

Dedica buona parte delle sue giornate a programmare in Node.js, anche se in passato ha lavorato soprattutto con Ruby, Java e Objective-C.

Nel 2014 ha concluso il suo dottorato di ricerca con una tesi dal titolo "Application Platforms for the Internet of Things".

Attualmente è Software Architect di nearForm, per la quale segue da consulente alcune delle aziende più importanti al mondo.

Info pratiche sul corso

Lingua: Il corso sarà tenuto in italiano.
Orari: dalle 9.30 alle 17.30 ciascun giorno.
Venue: Camplus Bononia, Via Sante Vincenzi 49/51, Bologna (qui puoi scoprire come raggiungere il Camplus Bononia).
Laptop: Sì, è necessario che porti il tuo computer con te.
Dress code: Informale.
Cosa include il mio biglietto?: Due coffee break e pranzo con il trainer e gli altri corsisti… perché il networking è importante! :-)

N.B.

Buone notizie: il workshop è confermato! :-)

Dubbi, domande? Scriveteci: info@avanscoperta.it

Approfondimenti

Leggi il Q&A con Matteo Collina o guarda il video.

Hai domande su questo workshop?
newsletter

Vuoi leggerci il venerdì mattina insieme al primo caffè della giornata?

Iscriviti alla newsletter

Subscribe!